Percorso di consapevolezza

Un conto è nascere donna, un altro conto è essere consapevole di esserlo. La consapevolezza è ciò che fa la differenza fra l’essere presenti a se stessi o subire la dominazione degli altri e degli avvenimenti. La consapevolezza è il nostro sapere più intimo che dà forma all’etica, alla condotta, alla disciplina, rendendoci persone uniche. E se la sfida è quella di trovare per ciascuna di noi la propria consapevolezza, L’ACCADEMIA L’ORA DELLE DONNE è l’unico percorso basato sull’esperienza che ti porta ad acquisire la coscienza dell’essere donna: consapevolezza di genere, della tua unicità, dei tuoi talenti, del tuo modo unico di affrontare la vita.

 

Anche  Federico Faggin, il più grande esperto al mondo di consapevolezza, è d’accordo sull’opportunità che hanno le donne, in questo momento storico, di portare il loro contributo per un mondo migliore – Milano, Casa della Cultura, 13 ottobre 2019.

 

I dieci passi di consapevolezza

I dieci passi di consapevolezza sono nati dalla mia esperienza. Una mia collega mi ha fatto dieci domande per farmi raccontare la genesi dell’ACCADEMIA L’ORA DELLE DONNE. Le dieci domande sono diventati i dieci passi di consapevolezza.

  1. La necessità di cambiare E’ un’esigenza che tutti dovremmo riconoscere: il mondo attorno a noi cambia e se noi non ci adeguiamo, rimaniamo indietro.
  2. Crederci e dare inizio al cambiamento Non basta sapere che bisogna cambiare. E’ importante agire. Liberarsi dalle catene di abitudini, pregiudizi e stereotipi per tornare a esprimersi.
  3. Imparare a conoscersi Cosa ti fa star bene? Cosa ti fa star male? Focalizza l’attenzione sul tuo sentire e sui talenti di genere. Vedrai che trovai le tue risorse.
  4. Trovare la propria regina Governare entrambe le nostre dimensioni: quella interna fatta di istinti, emozioni e pensieri e quella esterna, imparando a gestire il desiderio profondo di essere amate e rispettate in maniera incondizionata. Superare la caratteristica femminile di “esistere nell’approvazione dell’altro”.
  5. Fissare il proprio sogno La differenza fra chi usa i propri talenti e risorse e chi non li usa è nell’aver messo a fuoco il proprio sogno e nel volerlo raggiungere a tutti i costi. In altre parole il potere della partenza.
  6. Disciplinarsi Mente sana in corpo sano. Per raggiungere traguardi  straordinari è necessario prendersi cura della propria dimensione fisica ed emozionale con costanza e amore.
  7. Farsi riconoscere Noi siamo tutte persone da conoscere. Noi stessi verso noi stessi, noi stessi verso gli altri. La consapevolezza di sé dà il senso al proprio agire nel mondo e aiuta a farsi riconoscere dagli altri.
  8. Farsi aiutare Aver qualcuno che ci supporta è fondamentale per capire meglio e prima alcuni passaggi della vita poco chiari. Un mentore, un coach sostiene e rafforza il percorso.
  9. Fare rete Parlare per condividere esperienze fa crescere, ci fa sentire meno sole, ci permette di condividere progetti e sogni e ad andare avanti migliorandoci e migliorando il mondo.
  10. Pensa in grande e prosegui nel tuo cammino Credere di costruire una cattedrale toglie la fatica e dà uno slancio in avanti senza uguali. Dare valore tutti i giorni a quello che si fa, anche nelle piccole cose, permette di raggiungere grandi traguardi. E qui il traguardo è grande, è quello di trovare la via più adatta a se stesse in connessione con gli altri e l’universo.